.
Annunci online

giorgiodasebenico
pensieri delle origini


I libri del mese


17 giugno 2008

Il libro giusto...

 


Avendo saltato la consueta e simpatica rubrichetta dedicata ai libri letti nel mese precedente, tanto apprezzata dai 2,12 lettori medi giornalieri di queste pagine, (ma niente panico, a luglio ovvieremo con un "I libri dei mesi"), mi preme altresì porre all'attenzione dei medesimi 2,12 medi, questo libro in corso di lettura ed il contestuale, assoluto autolesionismo dello scrivente che, in uno dei momenti più insopportabilmente pesanti per quanto attiene alla propria salute fisica, si permette di immergersi in questo inno alla malattia ed alla decadenza. Bah.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Roth PSA etc.

permalink | inviato da giorgiodasebenico il 17/6/2008 alle 17:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (23) | Versione per la stampa


11 maggio 2008

I LIBRI DI APRILE

 
 

 

 

 

 

 

 

      
 

 


Un mese ricco e distratto, aprile. Partirei subito sconsigliandovi gli ennesimi eredi di Saviano. Anfossi pubblica per le Paoline, le quali non disdegnano evidentemente di succhiare la ruota: unìinutile raccolta di articoli allungati e millenovecentesima intervista - passeggiata con Roberto Saviano. Di Meo neanche ringrazia il long seller savianese, lo cita con disprezzo (e sul suo blog un po' lo sputtana) quando si dice l'ingratitudine...
Noiosamente prevedibile il romanzo delle Brigate Rosse, almeno per chi quel periodo lo ha vissuto esattamente con l'età dei protagonisti. Come nel caso di Di Leo per la camorra, si legge tra le righe una pericolosa tendenza all'epopea ed al mito. Ma Di Lauro come i BR, erano e restano dei criminali.
Due gialli dell'età matura sia per il Maigret di Simenon sia per il Montalbano di Camilleri, entrambe godibili, ma non esaltanti.
Una scoperta ed una conferma: Rankin produce un fluviale ed affascinante romanzo del suo Ispettore Rebus (da leggere), Einaudi fa l'ennesimo miracolo e "scopre" l'ex-investigatore  Don Wislow, in questo bellissimo "L'inverno di Frankie Machine". Non lo perdete.
Infine la poesia. La Szimborska, delicata ed ironica donatami da PdG per il genetliaco ed una bieca riproposta del cuggino, con l'edizione riveduta e corretta della sua antologia poetica (oltre che comprabile anche scaricabile, fate voi...)


9 aprile 2008

I LIBRI DI MARZO

 
 

 

 

 
 

 

Una bellissima opera prima della coppia che va sotto l'eteronimo di Michael Gregorio. Da non perdere. Un Carofiglio standard e condivisibile per questioni generazionali. Una conferma per la coppia svedese degli anni '60.Un libro assolutamente curioso, su una improbabile detective del Botswana, un giallo dove non esiste delitto, quasi un libro per ragazzi (scoperto per caso). Un commovente Montalban postumo, dedicato alla terza età. Infine il libro del cuggino, che dire... accattatavill'!!

(p.s. questo post va in onda senza sottofondo musicale per rispetto alle volontà del sociocoon idiosincratico al multitasking musicale!)


5 aprile 2008

UN LIBRO


 

Sostieni l'editoria indipendente: acquista questo book su Lulu.





permalink | inviato da giorgiodasebenico il 5/4/2008 alle 17:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (27) | Versione per la stampa


10 marzo 2008

I libri di febbraio.

   
   



Nelle finestre i giorni.
Si animano pochi visi,
venuti senza chiedere mai perché ne ho bisogno.
Dove comincio anch'io. Dove finisco
è una lunga luna,il grande nero delle montagne.

Mi sembrava una notte con la neve oggi
la piccola spesa, i pochi soldi, la tua piccola felicità.
E anch'io ho visto le montagne, mamma, non sempre,
ma ho visto le tue montagne.
I sassi rotolano giù, basta non gridare.

(Mario Benedetti - Umana gloria - Lo specchio, Mondadori)




Febbraio è stato un mese di pochi libri ma straordinari. Ho ritrovato il mio amico Mario Benedetti e la sua poesia pacata ed emozionante. Non conoscevo questa sua pubblicazione con Mondadori. Ci siamo persi di vista come con tanti altri, ma lui è un'assenza che un po' spiace. L'ho ritrovato mentre facevo lo sbruffone con Mathilda, mostrandole il mio libro sugli scaffali della biblioteca Delfini di Modena. In ordine alfabetico, un attimo prima di me, ho ritrovato Mario. Una volta litigammo per un refuso su una rivista che pubblicavo e che riguardava un suo testo. Lui se ne spiacque molto. Io ero un superficiale, (e lo sono ancora), e mi sembrò eccessiva la sua reazione. Ci perdemmo di vista e fu un peccato. Ora mostriamo parole inutili e dolcissime su scaffali di biblioteche. I meno frequentati, quelli dei libri di poesia.

Ma questo mese è stato ricco perché ho scoperto Wright e questa sua bella epopea americana (che sembra arrivata apposta nel mese della mostra sugli americani a Brescia); perché ho trovato il primo di Deaver dedicato a Pellam, il location scout che qui comincia le sue avventure. Soprattutto perché Adelphi ha pubblicato un racconto lungo di Simenon che torna alle altezze di La neve era sporca, Le finestre di fronte o La camera azzurra. Un grande, tra i più grandi del compianto signor Novecento.
(Ma se potete cercate Benedetti e tutti i poeti della mia generazione, perché sono gli ultimi, perché non ce ne saranno altri.)


 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. simenon benedetti wright deaver

permalink | inviato da giorgiodasebenico il 10/3/2008 alle 22:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa
sfoglia     maggio       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Libera Repubblica Napoletana
La rubrica del managgerr
I libri del mese
I NUOVI MOSTRI

VAI A VEDERE

Alba
Aristarco
BP
Ciro
Cuncetta Mente
davide
EGINE
Emma
Espressione
EtaBeta
Gians
IL SOCIO COON
Marcoz
misswelby
Nardi
NICKFALCO
paolobiroliniblog
PaoloBiroliniHomePage
pasqualedigennaro
PDN
Piperita Patty
RAISSA
S&B
Ugolino
WalKa


di Paolo Birolini
Prezzo di vendita € 10,00
Libro RACCONTI 144 pagine
Copertina Morbida - Formato 12x18 - bianco e nero

      


Locations of visitors to this page





Non ci crederete mai...


My blog is worth $9,032.64.
How much is your blog worth?

Add to Technorati Favorites




Condividi su Facebook Profilo Facebook di Giorgio da Sebenico

CERCA