.
Annunci online

giorgiodasebenico
pensieri delle origini


I NUOVI MOSTRI


7 novembre 2008

BINGO-BONGO

Stamane in stazione a Modena avevo il treno in ritardo, ho approfittato dei dieci minuti per prendere un caffé. Nel nuovo bar della stazione, alla cassa ed al banco, tre ragazzotti molto abbronzati. Sul marciapiede una bella ragazza abbronzata svuotava i cestini. Così a Bologna, dove un gruppo di signori molto abbronzati hanno preso d'assalto il treno per le pulizie.
Sul primo marciapiede due signori abbronzati, (un po' meno questi), spingevano una carrozzina con un diversamente abile per portarlo al treno. E davanti ai bagni della stazione faceva la guardia una robusta signora abbronzata anche lei.

Noi stiamo scoprendo solo ora lo schiavismo. Loro hanno portato un abbronzato a capo del paese. Ma cosa avranno da festeggiare i nostri democratici? (per non parlare degli altri).


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. schiavismo USA PD

permalink | inviato da giorgiodasebenico il 7/11/2008 alle 10:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa


13 marzo 2008

I NUOVI MOSTRI

 NIENTE FOTO E NIENTE MUSICA,  post francescano, un instant post.

Due domande:

1) perché il Tg2 di Mauro Mazza, fascista amico di adolescenza di Fini continua a chiudere senza lanciare Santoro? Santoro mi sta sul cazzo. Dal punto di vista professionale lo conosco. E, francamente, come giornalista, meglio Mazza che Santoro. Ma perché Mazza non lancia Santoro? Perché fa finta che non esista? C'è qualche fascista in giro per la blogosfera che può spiegarmelo?

2) perché in una trasmissione dove si parla di malpensa e alitalia c'è un Ministro quasi ex dei Trasporti, un presidente di regione, un ex-segretario di partitone, un ex-ministro del welfare, un professorone milanese esperto di trasporti, l'unico che dice una cosa sensata è un Pilota Alitalia? perché nessuno dei citati ha uno straccio di conoscenza sul tema? perché un pilota Alitalia dice cose più sensate e realistiche e documentate di loro? e perché io devo avere, da piccolo esperto del settore, questo fastidio profondo? c'è qualche fascista sulla blogosfera che può spiegarmelo?
(quest'ultima domanda era una boutade, ma ormai cosa non è una boutade? in realtà questo non è un paese per vecchi...)


(nun c'ha facc' - non lo sopporto vauro, non lo sopporto travaglio, non lo sopporto santoro, che devo fare? passo a Mannoni sul tre, triste ma umano)




permalink | inviato da giorgiodasebenico il 13/3/2008 alle 23:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa


4 marzo 2008

NUOVI (E VECCHI) MOSTRI

 
   

Ma perché Confindustria non espelle, come in Sicilia i mafiosi, tutti quelli che non rispettano le norme di sicurezza? Perché gli imprenditori sono contrari all'insaprimento delle sanzioni per le aziende che non rispettano le regole della 626? Ma non è che son passati i secoli, vi candidate col PD, ma siete i soliti pezzi di merda?

(con rispetto parlando, ovviamente... faccio il dirigente in un'Azienda che ha un'attenzione maniacale per la sicurezza e il cui AD ha lanciato di recente una vera e propria crociata sul tema. Passo la metà del mio tempo ad occuparmi di ambienti di lavoro (che pure non hanno lavorazioni particolarmente a rischio) e di 626. Se lo faccio io, se lo facciamo noi che siamo dei parvenu del management, mi spiegate perché dobbiamo assistere a questo insopportabile stillicidio di morti operaie che si potevano evitare con piccolissimi accorgimenti ed un minimo di formazione in più? Insomma, con rispetto parlando, non è che siete i soliti, grezzi, antichissimi, insopportabili pezzi di merda di sempre?)


10 dicembre 2007

LEGGEREZZE GROSSOLANE...





Io non so se si tratta di una leggenda metropolitana.
Ma se fosse vero, mi sarei giocato
uno dei desideri del genio della lampada per esserci!
La prossima volta invitatemi, se non è troppa fatica.




permalink | inviato da giorgiodasebenico il 10/12/2007 alle 22:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (20) | Versione per la stampa


20 novembre 2007

SE CI FOSSE UN MEDICO IN SALA...



Potrebbe dirmi in cosa sbaglio?
Mi sveglio intorno alle 7.30/8
prendo un caffé, fumo,
doccia, caffé, fumo.
Ascensore, 5 metri a piedi per raggiungere
il fidato scooterone.
20 metri a piedi dal parcheggio al treno.
30 metri dal treno all'ufficio.
Riunioni e pc dalle 9.30 alle 19.30.
Nessun tipo di alimentazione.
7/8 caffé, 30 sigarette.
Altri 55 metri in tre tappe.
Cena composta da:
Pasta, carne, verdure, frutta, dolce.
Una bottiglia di vino.
Spassatiempi vari (nocciole, arachidi, anacardi, etc.)
con Guinness (d'inverno) o Corona (d'estate)
Un paio di Jack Daniel.
Un'oretta al pc.
Una decina di sigarette.
Dopo mezzanotte, a nanna!

Il sabato e la domenica dieta libera.

Cosa c'è di sbagliato in tutto ciò?
Perché la bilancia, impietosamente,
ha segnato quota 96 stamattina?



(Postilla: il brano in sottofondo è di Giovanni Allevi)
(Postilla due, per le membre del fan club: quello nella foto non sono io!
Non ancora, almeno...)

ULTIM'ORA: dal cuggino siamo al terzo paragrafo!




permalink | inviato da giorgiodasebenico il 20/11/2007 alle 22:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (35) | Versione per la stampa
sfoglia     marzo       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Libera Repubblica Napoletana
La rubrica del managgerr
I libri del mese
I NUOVI MOSTRI

VAI A VEDERE

Alba
Aristarco
BP
Ciro
Cuncetta Mente
davide
EGINE
Emma
Espressione
EtaBeta
Gians
IL SOCIO COON
Marcoz
misswelby
Nardi
NICKFALCO
paolobiroliniblog
PaoloBiroliniHomePage
pasqualedigennaro
PDN
Piperita Patty
RAISSA
S&B
Ugolino
WalKa


di Paolo Birolini
Prezzo di vendita € 10,00
Libro RACCONTI 144 pagine
Copertina Morbida - Formato 12x18 - bianco e nero

      


Locations of visitors to this page





Non ci crederete mai...


My blog is worth $9,032.64.
How much is your blog worth?

Add to Technorati Favorites




Condividi su Facebook Profilo Facebook di Giorgio da Sebenico

CERCA